Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»News del Comune»Al via la rassegna culturale “BA Cultura per l’estate… oltre” - Maffioli: “La cultura è luce dopo il buio della pandemia”
Martedì, 08 Settembre 2020 08:15

Al via la rassegna culturale “BA Cultura per l’estate… oltre” - Maffioli: “La cultura è luce dopo il buio della pandemia”

RipartiAMOdaBUSTO locandina settembre okDopo il successo riscontrato dalle iniziative culturali organizzate nei mesi di luglio e agosto, ‘BA Cultura per l’estate’ rilancia e torna con una nuova edizione, “BA Cultura per l’estate..oltre”, che comprende numerosi appuntamenti dedicati a musica, letteratura e arte, in programma nel mese di settembre.
Un proposta come sempre di alto livello culturale, ma accessibile a tutti, e che continuerà a tenere conto delle restrizioni a tutela della salute pubblica, grazie a un’organizzazione che si è dimostrata molto solida e capace di garantire sia la sicurezza, che la fruizione di contenuti culturali significativi.

“Il successo della rassegna estiva dimostra ancora una volta che la cultura è un punto di riferimento importante; dopo il buio della pandemia ha rappresentato la luce per molti, anche per come abbiamo sempre inteso la sua funzione: per noi non è mai stata solo intrattenimento, ma strumento di crescita e arricchimento individuale e delle coscienze. In questo anno così particolare è stata anche uno anche strumento di rinascita - afferma la vicesindaco e assessore alla Cultura Manuela Maffioli - E non dimentichiamo che la cultura è e resta un imprescindibile fattore di sviluppo del territorio”.
“BA Cultura è la risultante del contributo di tante realtà che compongono quello che io chiamo ‘Sistema città’, che vede l’Amministrazione comunale operare come proponente e cabina di regia, le associazioni concorrere alla realizzazione del programma con i contenuti e il pubblico rispondere con entusiasmo alle proposte” continua Maffioli.

In questa edizione del programma spiccano tre proposte particolari: il “Concerto per Busto Folk” del musicista di fama internazionale Vincenzo Zitello, in programma il 12 settembre, il concerto della violinista Lena Yokoyama, nota per la sua esibizione sul tetto dell’ospedale di Cremona e il Torrazzo durante il lockdown, previsto per il 27 settembre nell’ambito della festa del Ringraziamento, e “Io s(u)ono di Busto”, iniziativa che il 17 settembre vedrà l’esecuzione di musica live in contemporanea in 14 bar del circuito Schiariamocileidee.
“Quest’ultimo evento – commenta l’assessore – rappresenta il perfetto connubio tra le mie due deleghe, la Cultura e lo Sviluppo del territorio, ed è anche un esempio dell’importanza del saper fare rete, il filo conduttore che ha accompagnato in questi anni la valorizzazione dell’offerta culturale”.
Non mancheranno concerti di musica classica proposti dall’Associazione musicale Rossini e da Musikademia e continueranno gli incontri con autori e autrici del territorio nel giardino della Sala Monaco della Biblioteca promossi da alcune librerie cittadine, che siedono al Tavolo Letteratura. Per quanto riguarda l’arte sono previsti a Palazzo Cicogna l’installazione di un’opera di fiber art e una nuova mostra nell’ambito della rassegna “Uno spazio per l’arte”.

In allegato il programma completo.