Contenuto principale

Messaggio di avviso

Ti trovi qui:News e Avvisi - Archivio»News del Comune»Arriva la nuova mobilità in sharing: 200 monopattini a disposizione dei cittadini
Mercoledì, 16 Settembre 2020 08:00

Arriva la nuova mobilità in sharing: 200 monopattini a disposizione dei cittadini

IMG 9435Prende il via oggi un nuovo servizio all’insegna della mobilità sostenibile:  200 monopattini elettrici saranno a disposizione dei cittadini per gli spostamenti dolci in città per i prossimi 3 anni.
Assieme a BIT Mobility, la società che fornisce il servizio in sharing, sono state individuate le aree in cui il servizio è disponibile, con 40 hub suddivisi in zone di pertinenza, visualizzabili sull’app dedicata: 
Area Blue: area in free floating e area operativa (circa 17 Kmq); 
Area Rossa: area a parcheggio vietato o obbligato nei BIT Point; 
Area Viola: area a divieto di parcheggio e velocità limitata da remoto; 
Area Arancione: area a velocità limitata e parcheggio limitato nei BIT Point; 
Area Nera: area a divieto di transito e parcheggio; 

BIT Point (Parcheggi “P” verdi): parcheggi visibili sulla App dell’utente; rappresentano i “BIT Point” dove i clienti possono parcheggiare e quindi chiudere il noleggio ed eventualmente ricevere uno sconto (solo fuori dal centro). 
Su tutto il territorio comunale la velocità sarà limitata da remoto a massimo 25 Km/h. 
Basta scaricare sul cellulare l’app Bit Mobility per avere tutte le informazioni necessarie per l’utilizzo, comprese le tariffe e le aree in cui è attivo il servizio.

Il servizio si svolge in modalità free floating: nella zona a traffico limitato i mezzi potranno essere parcheggiati solo nelle aree indicate, che corrispondono in genere alle rastrelliere delle biciclette (visibili nell’app), ma anche nelle altre zone della città bisognerà prestare attenzione a non parcheggiarli dove si intralcia il passaggio dei pedoni.
I mezzi hanno un’autonomia di circa 3 ore (pari a 35/40 km): quelli scarichi vengono ritirati la sera per la ricarica (e per la sanificazione) e rimessi per la strada nei parcheggi dedicati la mattina dopo. Sono dotati di ruote piene che non si bucano, di due freni, un campanello e del porta cellulare per chi dovesse usare il navigatore.

“Abbiamo pensato che fosse necessario incentivare la mobilità sostenibile soprattutto in questo periodo di emergenza in cui l’utilizzo del trasporto pubblico è limitato - ha detto l’assessore alla Sicurezza Max Rogora -. Questo è il futuro, dobbiamo avere la capacità di capirlo, noi ci crediamo molto e spero che i cittadini, soprattutto gli studenti, lo utilizzino. Per loro, con il gestore del servizio, Bit Mobility, stiamo studiando delle convenzioni che li incentivino a scegliere questo mezzo comodo ed ecologico per andare a scuola”.
 
”Il concetto di mobilità urbana è ormai cambiato, così come sono cambiate le esigenze di sicurezza e di gestione dei nuovi mezzi di trasporto da parte dei cittadini; siamo al fianco delle amministrazioni locali per un confronto e abbiamo messo in campo tutte le forze per offrire un servizio sicuro ed efficiente” – sottolinea Michele Francione, responsabile sviluppo operativo -. A questo proposito abbiamo previsto iniziative nelle scuole superiori della città, per introdurre ai ragazzi il nuovo mezzo e insegnare loro le regole di circolazione e il corretto uso, attraverso simulazioni di guida e gestione dell’app”.

Le formule di abbonamento sono tre (Mensile, Orario e Sblocchi): UNBITABLE Monthly, l’abbonamento mensile pensato per chi ogni giorno compie la tratta casa-lavoro in monopattino e vuole poter contare su un’unica tariffa di 24,99 euro al mese; una soluzione che consente di beneficiare di 2 sblocchi al giorno (andata + ritorno) e di 30 minuti giornalieri, i minuti extra sono scontati al 50% (7,5 centesimi) così come gli sblocchi (50 centesimi).
All’abbonamento mensile si affiancano la tariffa Easy BIT, ideale per chi vuole concentrare l’uso in un’ora per fare tante commissioni: 5 euro per l’intero periodo e sblocchi illimitati. Infine i pacchetti UNBLOCK che consentono sblocchi giornalieri e settimanali per chi vuole essere libero di usare il monopattino in qualsiasi momento risparmiando: Daily offre sblocchi illimitati e 15′ gratuiti al costo di 3,99 euro, Weekly sblocchi illimitati e 110′ gratuiti al costo di 10,99 euro.
Ai sensi della normativa vigente in materia, gli utilizzatori:
a) devono aver compiuto i 14 anni. Gli utenti, se minorenni, dovranno utilizzare idoneo casco protettivo;
b) possono circolare esclusivamente sulle strade urbane con limite di velocità di 50 km/h, ove è consentita la circolazione dei velocipedi, nonché sulle strade extraurbane, se è presente una pista ciclabile, esclusivamente all'interno della medesima. I monopattini non possono superare la velocità di 25 km/h quando circolano sulla carreggiata e di 6 km/h quando circolano nelle aree pedonali (zone a traffico limitato, zone pedonali, piste ciclo-pedonali);
c) non potranno trasportare passeggeri, cose o animali o utilizzare il monopattino come traino, né farsi trainare da altro veicolo;
d) dovranno reggere il manubrio con entrambe le mani (salvo che per segnalare manovra di svolta), mantenere un andamento regolare in relazione al contesto di circolazione evitando manovre brusche ed acrobazie;
e) dovranno attenersi alle istruzioni d’uso riportate nel manuale di ciascun dispositivo, nonché alle prescrizioni del locatore;
f) da mezz’ora dopo il tramonto e durante tutto il periodo d’oscurità e di giorno, qualora le condizioni atmosferiche richiedano l’illuminazione, il conducente dei dispositivi elettrici ha l’obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità;
g) dovranno posizionare i monopattini accompagnandoli a mano, in prossimità delle rastrelliere per le biciclette e degli stalli riservati ai ciclomotori e motocicli, e in tutte le aree consentite dal C.d.S. per la sosta dei velocipedi;
h) non potranno parcheggiare i monopattini in modo da creare intralcio alla circolazione nei luoghi individuati dall’art. 158 Codice della Strada;
i) nel caso in cui i monopattini non siano correttamente posizionati nella fase di sosta saranno rimossi come da normativa del Codice della Strada e verrà elevata la relativa sanzione nei confronti dell’utente.